CREA
Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali
mangiomeglio
chiedoemangio
somangiare
sobere
contoemangio
Sapermangiare in video
IL PUNTO DI SAPERMANGIARE
numero 8, luglio 2010

"Sapermangiare.mobi" compie un anno oggi, 2 luglio.

 

Per la verità a compiere un anno è la pubblicazione del sito, perché il progetto nasce parecchi anni fa, almeno tre, e cresce piano piano, sia in Istituto che fuori, spesso in qualche cena di un gruppo, fatto di amici più che di colleghi. E man mano l'idea di partenza, che era quella di dare al consumatore validi strumenti informativi ed educativi, prende consistenza, si aggiungono pezzetti, messi insieme talvolta col poco senso pratico dell'entusiasmo, ma delineati meglio in seguito, quando si definiscono via via le risorse disponibili.


I problemi maggiori non sono stati quelli di fornire i contenuti: di quelli l'INRAN ne ha da vendere. La grande sfida era come renderli fruibili a tutti, non solo ai tecnici o agli specialisti, ma alle persone comuni, prive di una preparazione specifica in campo alimentare e per questo meno capaci di fare scelte consapevoli. Per questo avevamo bisogno di un bravo comunicatore, che riuscisse a dare una linea editoriale in grado di trasformare le notizie scientifiche, spesso difficili da capire, in un'informazione alla portata di tutti. Abbiamo avuto la fortuna di incontrare Giovanni Carrada, un noto esperto della comunicazione ed anche autore di Superquark, che ci ha insegnato i trucchi di un linguaggio chiaro e diretto. Molti, magari, lo avranno trovato troppo semplice e, soprattutto, troppo orientato verso i giovani. Ma è proprio il giovane adulto la persona più adatta a ricevere l'informazione, perché più ricettiva, perché ha figli piccoli da educare, perché con più facilità utilizza internet. Avevamo bisogno poi di un consulente tecnico, che ci guidasse nella scelta degli strumenti web più idonei a trasmettere i messaggi che avevamo individuato o a svolgere determinate funzioni: quella del "mangio meglio" o del "contoemangio" per esempio. Ne abbiamo trovato uno eccellente, Pasquale Quitadamo, con un curriculum impressionante ed un'annosa esperienza di servizi in mobilità, che, non solo ci ha indicato le strade percorribili, ma ha condiviso subito il nostro entusiasmo, ipotizzando le soluzioni possibili (spesso di fronte ad un piatto di pasta). Avevamo bisogno di un regista che interpretasse le Linee Guida trasformando le parole in immagini e che, con la collaborazione di Giovanni Carrada, ci aiutasse a realizzare i filmati delle Linee Guida: Marcello di Noto e la Scirocco Cinematografica sono stati bravissimi a farlo. Avevamo bisogno di un webmaster per realizzare il sito ed abbiamo incontrato la pazienza, la volontà e l'appassionata competenza di Neamedia. Infine, avevamo bisogno, ahimé, di soldi, per poter realizzare tutto quello che avevamo pensato. Il Ministero delle Politiche Agricole ha avuto fiducia nell'attuale Presidente (prof. Carlo Cannella) e ci ha dato la possibilità di trasformare il progetto sulla carta in un servizio pratico per i cittadini. Un servizio che ha come solo obiettivo la promozione della salute del consumatore mediante una informazione chiara e aderente alle evidenze scientifiche ed ha il suo punto di forza nel non dover vendere nulla.


Per dare qualche indicazione numerica, in un anno abbiamo avuto 9097 utenti iscritti al servizio mangio meglio. Di questi, 3342 hanno compilato il diario alimentare settimanale e ben 292 quello mensile. Tra questi ultimi, hanno perso peso 116 soggetti.


Sono risultati che ci incoraggiano, che ci sostengono e che d'altra parte ci fanno riflettere: abbiamo ottenuto tutto questo senza spese di pubblicità; se ora si riuscisse ad investire in promozione qualche euro, probabilmente potremmo sperare in un risparmio di molte migliaia di euro di spesa sanitaria.


Non a caso le visite al sito avevano periodici picchi altissimi quando qualcuno di noi in televisione, nei trenta secondi che si danno al nutrizionista (per non togliere spazio al cuoco), riusciva a dire "sapermangiarepuntomobi".


Grazie a tutti coloro che con noi hanno creduto e voluto questo sito e soprattutto ai colleghi dell'INRAN che ci hanno lavorato dall'inizio e che continuano a mantenerlo vivo e interessante.


sapermangiare.mobi

Lo sapevi che
Dietro pesce e carne crudi si nasconde un pericolo. Mangiare pesce ...
Leggi
IL PUNTO

Natale è di nuovo alle porte e, come ogni anno, siamo qui davanti alla bilancia a chiederci perplessi se ce la faremo a superare indenni le feste...

Leggi
Marketing sociale e comunicazione per la salute
CREDITS | CONTATTACI
Aut. SIAE n. 1647/I/ 1697