Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione
Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali
mangiomeglio
chiedoemangio
somangiare
sobere
contoemangio
Linee guida in video
linee guida in video
Linea guida 5: Bevi ogni giorno acqua in abbondanza

Perché parliamo di acqua? Quale problema ci potrà mai essere con l’acqua? Nessun problema, se non che a volte ne dimentichiamo l’importanza: il ricambio di acqua è fondamentale perché da esso dipende un po’ il buon funzionamento di tutto l’organismo.

Senza cibo si può vivere anche a lungo, senz’acqua no.

Altrimenti, anche senza aver sete, può capitare che ci sentiamo stanchi, irritabili, e non sappiamo il perché. Beviamo quindi, beviamo spesso e beviamo anche quando non abbiamo ancora sete. E soprattutto beviamo acqua.

Riscopriamola insieme.

 

-----

 

Praticamente nulla succede, nel nostro organismo, senza l’aiuto dell’acqua. Ne perdiamo però in ogni istante, anche quando non ce ne accorgiamo. Perdiamo acqua persino respirando. E l’acqua persa va continuamente reintegrata.

 

  • FIGLIO: Ho sete, fermiamoci un attimo.
  • PADRE: Stanco, eh?

 

Solo con la respirazione e il sudore, un adulto perde normalmente quasi un litro d’acqua al giorno, che diventano due litri quando fa molto caldo, e ancora di più se si aggiunge anche dell’attività fisica.

 

  • FIGLIO: E tu non bevi?
  • PADRE: Non ho sete, sto benissimo. Su, su.

 

Molto spesso, lo stimolo della sete non arriva subito, ma quando abbiamo già perso molta acqua. Negli anziani, poi, il meccanismo della sete funziona anche peggio.

E' meglio bere subito, quando si ha sete. E ancora meglio è bere prima che venga sete.

Ogni giorno abbiamo bisogno di un litro e mezzo o due litri di acqua. In pratica, vuol dire berne 6-8 bicchieri, sia durante sia al di fuori dei pasti. Il resto dell’acqua ce lo forniscono il latte, la frutta, la verdura e altri alimenti, che ne contengono sempre un po’.

 

  • FIGLIO: Guarda quanto sudi. Non vuoi un po’ d’acqua?
  • PADRE: No, sto bene così.
  • FIGLIO: Ma non ti è venuta sete?
  • PADRE: Un po’.
  • FIGLIO: E perché non bevi?
  • PADRE: Perché voglio perdere acqua e quindi qualche chilo di troppo. Dai, ricominciamo.

 

In realtà, non solo l’acqua non contiene calorie, ma il peso che perdiamo sudando lo riprendiamo subito non appena ribeviamo.

E se non beviamo, l’organismo recupera acqua dalle urine, aumentando il rischio di calcoli.

E poi, torneremo a bere sicuramente, perché molto presto l’organismo comincia a non funzionare più tanto bene.

 

  • FIGLIO: Sei stanco? Smettiamo?
  • PADRE: Mai!

 

I primi effetti si sentono già quando abbiamo perso appena l’1% del peso corporeo. Col 2% arriva la sete, con il 5% crampi e debolezza, e col 7% malessere generale e profonda debolezza. E ancora più vulnerabili sono i bambini e gli anziani.

 

  • FIGLIO: Papà, ti senti male?
  • PADRE: Niente, niente. Solo il caldo.
  • FIGLIO: Ci credo, con tutta questa roba addosso.
  • FIGLIO: Sei crollato, eh?
  • PADRE: Macché crollato e crollato. Dammi un po’ d’acqua.
  • FIGLIO: Ma qui dice che se bevi riprendi subito il peso che hai perso sudando.
  • PADRE: E tu dammela lo stesso, perché il peso si perde bruciando il grasso.
  • FIGLIO: è finita.
  • FIGLIO: L’acqua la vuoi liscia o gasata?
  • PADRE: No. Prendimi quella lattina.
  • FIGLIO: Questa?
  • PADRE: Sì.
  • PADRE: Ah, questa mi tira anche su.
  • FIGLIO: Ne ho un’altra, se vuoi.
  • PADRE: No grazie. Meno mangio, meglio è.

 

Oltre all’acqua, quando sudiamo perdiamo anche sali minerali, e il modo migliore per reintegrarli è con la frutta o la verdura.

E se beviamo, per non sbagliare è meglio scegliere l’acqua, non importa se minerale o del rubinetto. Nelle altre bevande c’è, infatti, sempre anche dell’altro.

 

  • FIGLIO: Lo sai che questa lattina ti fa ingrassare?
  • PADRE: Ma se è tutta acqua.
  • FIGLIO: Invece mi sa che c’è anche un bel po’ di zucchero. Leggi l’etichetta.
  • PADRE: non c’è scritto 120, però è importante sottolineare il calcolo: 40 kcal per 100 grammi, qui ci sono 330 ml quindi 40 x 3,3 = 132calorie!
  • FIGLIO: Si salta la cena, stasera!

 

-----

 

Bere tanta acqua aiuta anche a ridurre un altro problema al quale non pensiamo quasi mai, ma molto più importante di quanto immaginiamo: quello del sale, di cui ci parla la prossima linea guida.

 

Lo sapevi che
Il miele non ha nessun potere terapeutico, a dispetto di ciņ che si sente in giro. Ha un buon potere ...
Leggi
IL PUNTO

Natale è di nuovo alle porte e, come ogni anno, siamo qui davanti alla bilancia a chiederci perplessi se ce la faremo a superare indenni le feste...

Leggi
Marketing sociale e comunicazione per la salute
CREDITS | CONTATTACI
Aut. SIAE n. 1647/I/ 1697